Al Tambosi di Trento la Cfs è “Best Travel Inspiration” Mercoledì, 07 Marzo 2018

Primo passo del percorso di questa Cooperativa Formativa Scolastica: progettazione e sperimentazione di un cooptour “tematico” in valle di Non territorio caratterizzato da una realtà cooperativa molto viva e attiva.

Ogni viaggio ha una meta. Ogni Cooperativa Formativa Scolastica ha un obiettivo. Quello di “Bti – Best Travel Inspiration” dei ragazzi della terza classe del Tambosi di Trento è di “rispondere in modo innovativo e stimolante alle esigenze di conoscenza delle caratteristiche e dell’organizzazione del sistema cooperativo trentino da parte degli studenti e dei docenti della scuola. Il tutto in un’ottica di valorizzazione e promozione turistica dei territori”.

Questo sarà possibile attraverso alcune tappe.

Coerente con il loro indirizzo di studi, la classe svilupperà un progetto legato al turismo scolastico e alla promozione del territorio. La Cooperativa Formativa Scolastica “Best Travel Inspiration” collaborerà con lo staff dell’ufficio educazione e cultura cooperativa della Federazione nella ideazione e nella predisposizione di una proposta sperimentale caratterizzata da visite al sistema cooperativo trentino (Coop Tour) e itinerari naturalistici, culturali ed enogastronomici.

Studenti e studentesse (affiancati da Arianna Giuliani del team educacoop della Federazione e dall’insegnante Maria Cioffi) dedicheranno il primo anno della loro esperienza cooperativa alla progettazione e alla sperimentazione di un cooptour “tematico” in valle di Non. La terra anaune è caratterizzata da una realtà cooperativa molto viva e attiva nei settori storici (agricoltura, credito e consumo) e in quelli del sociale, produzione-lavoro, edilizia.

Per  predisporre il “pacchetto cooptour”, la Cooperativa Formativa Scolastica potrà contare sulla competenza tecnica di Giulia Dalla Palma, direttrice dell’Azienda per il Turismo della  Valle di Non. Collaborazione che aiuterà a perfezionare l’offerta da proporre sul mercato ed elaborata in cooperativa dagli studenti.

Ricordiamo che, il corso di studi a indirizzo turistico dell’Istituto Tambosi di Trento, dedica particolare attenzione alla valorizzazione integrata e sostenibile del patrimonio culturale, artistico, artigianale, enogastronomico, paesaggistico e ambientale del territorio.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • “La felicità sostenibile”. Venerdì 5 aprile incontro con Leonardo Becchetti

    Appuntamento alle ore 18 nell'Aula Magna della Federazione Trentina della Cooperazione in via Segantini 10 a Trento.

  • La Giunta provinciale presenta alle categorie economiche il progetto degli Stati Generali della Montagna

    E’ una sfida decisiva per l’Autonomia trentina. Far rimanere la gente e le attività economiche in montagna, farla vivere. Lo ha detto chiaramente il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, incontrando ieri pomeriggio, insieme alla Giunta provinciale, i rappresentanti delle categorie economiche del Trentino ai quali ha illustrato il progetto degli Stati Generali della Montagna. Un percorso sul territorio che intende coinvolgere tutti gli attori che lo vivono e che culminerà in una convention plenaria in programma a metà giugno a Comano Terme, nella quale si proverà a fare sintesi delle istanze emerse per elaborarle in un piano di proposte strategiche per la valorizzazione della montagna.

  • Cooperatori trentini da papa Francesco

    L’udienza con il Santo Padre è in programma sabato in occasione dei 100 anni di Confcooperative. Da Trento e dalle valli raggiungeranno Roma in 250. Il precedente del 2015 quando Bergoglio disse: “Le cooperative sfidano tutto, anche la matematica. In cooperazione uno più uno è uguale a tre”.

  • Dal Medio Oriente per conoscere la Cooperazione Trentina

    Gli ospiti, in prevalenza amministratori e soci di cooperative, provengono da Giordania, Libano e Palestina. Capofila del progetto di scambio è la Fondazione Giovanni Paolo II, la Federazione è tra i partner.

  • “Anche Superman era un rifugiato”. Il libro è stato presentato alla Sala della Cooperazione

    Raccoglie “le vite incredibili di rifugiati di ieri e di oggi”.

  • Federcoop, il cda si ricompatta sulle prospettive

    Nella seduta di oggi pomeriggio i vicepresidenti e il comitato esecutivo si sono presentati dimissionari. Si riparte dal dialogo e dalla concertazione per ridare slancio e compattezza al cda.
    La presidente Marina Mattarei: “ora guardiamo al futuro. Ringrazio i vicepresidenti e i componenti del comitato esecutivo per la responsabilità e sensibilità istituzionale dimostrati in questo momento delicato”.
    Il consiglio può ora ripartire su un percorso comune e partecipato per rafforzare l’unità del movimento, valore fondamentale che va tutelato sempre.

  • Alla Sala della Cooperazione “Anche Superman era un rifugiato”

    Storie vere di coraggio per un mondo migliore sono contenute nel libro “Anche Superman era un rifugiato” che raccoglie “le vite incredibili di rifugiati di ieri e di oggi”.

  • Famiglie Coop turistiche, crescono fatturati e utili

    Le vendite nei bilanci chiusi a fine 2018 sono aumentate di 3 milioni di euro (+2,1%). Migliorano i margini e l’efficienza nella gestione. Stabile l’occupazione, con oltre 600 addetti. Un aiuto anche dal meteo

  • Tutelati i lavori socialmente utili: accordo firmato fra Provincia e parti sociali

    Firmato presso l’assessorato allo sviluppo economico un accordo quadro fra Provincia e parti sociali – organizzazioni sindacali Cgil-Cisl-Uil e Federazione Trentina della Cooperazione – in materia di lavori socialmente utili, ovvero Progettone ed Intervento 19.

  • Etika premia la sensibilità ambientale

    Sono 30 le opere delle scuole primarie e secondarie che hanno partecipato al concorso sull’educazione ambientale “Il Mondo di etika: l’energia della natura!”. Oltre 600 i ragazzi e le ragazze e più di 13mila i voti online.

    I vincitori sono stati annunciati oggi in occasione di ‘Mi illumino di meno’: i disegni della II di Roverè della Luna e della VB dell’Istituto Alighieri di Rovereto e i video della IIIF delle Garbari di Pergine e della IIIC di Tuenno.

Copyright 2017 - 2019 Cooperazione Trentina